25
Mar

AR DREAM E LA STAMPA 3D CONTRO IL COVID-19

L’esplodere dell’emergenza COVID-19 sta mettendo a dura prova le strutture sanitarie nazionali, a causa dei numerosi ricoveri. In tale situazione di emergenza, purtroppo, c’è la possibilità concreta che i consueti lunghi tempi per procurarsi dispositivi medici e pezzi di ricambio mettano a rischio la vita delle persone ricoverate. In tale situazione d’emergenza, la produzione mediante manifattura additiva (stampa 3D) può rivelarsi veloce, efficace e fondamentale. A livello nazionale possiamo già contare su dei casi concreti di utilizzo della stampa 3D per aiutare un ospedale in emergenza, e a livello mondiale si moltiplicano i network di produttori con stampa 3D, che si mettono a disposizione per combattere l’emergenza COVID-19 e aiutare le strutture sanitarie.

AR DREAM E LA STAMPA 3D: SIAMO PRONTI AD AIUTARE LE STRUTTURE SANITARIE PER L'EMERGENZA COVID-19

I NETWORK DI STAMPA 3D CONTRO IL COVID-19

AR dream ha già dato l’adesione a due iniziative, una a livello italiano ed una livello internazionale, per riunire le aziende che producono con stampa 3D e metterle a disposizione delle strutture sanitarie:

 

Noi di AR dream, fin dall’esplodere dell’emergenza, abbiamo seguito tutte le indicazioni date dal governo italiano alle aziende per garantire la sicurezza dei lavoratori. Tuttavia, in tale situazione di urgenza e necessità, siamo comunque pronti e a disposizione per aiutare le strutture sanitarie che stanno affrontando l’emergenza COVID-19: possiamo progettare e produrre con la stampa 3D componenti e dispositivi medici difficili da reperire, come mascherine, valvole, pezzi di ricambio.

Siamo a disposizione degli ospedali e delle strutture sanitarie per produrre componenti in tempi brevi usando la stampa 3D

Cosa possiamo fare per tutte le strutture sanitarie che stanno affrontando l’emergenza
Possiamo progettare e produrre con la stampa 3D in tempi brevi sia attrezzature mediche, che pezzi di ricambio per dispositivi medici e qualsiasi oggetto di piccola-media dimensione difficile da reperire a causa di questa emergenza.

Materiale anti-batterico e anti-virale
Utilizziamo materiale plastico certificato anti-batterico e anti-virale per tutti i prodotti che verranno direttamente utilizzati in ambito medicale. Produciamo con materiali tecnici ed ingegneristici tutti quei componenti che devono resistere ad alti sforzi e alte temperature.

Autorizzazione all’uso compassionevole di dispositivi medici privi di marcatura CE per la destinazione d’uso richiesta

I dispositivi che AR dream è in grado di produrre, non sono dispositivi o componenti con marcatura CE. Tuttavia, in questa fase acclarata di emergenza COVID-19, è possibile utilizzare dei dispositivi medici privi di marcatura CE, previa autorizzazione.

Sul sito del Ministero della Salute, a questo link: http://www.salute.gov.it/, è indicata la procedura. Tutte le strutture sanitarie pubbliche e private, possono attivare la procedura di richiesta di autorizzazione all’uso compassionevole di dispositivi medici per i quali le procedure di valutazione di conformità non sono state espletate o completate, per il trattamento di singoli pazienti a scopo compassionevole, in casi eccezionali di necessità ed urgenza.

Per richiedere l’autorizzazione serve compilare la “richiesta di autorizzazione” all’uso di dispositivo medico privo di marcatura CE redatta su carta intestata della Struttura Sanitaria, la relazione del medico firmata, il parere del Comitato Etico competente e la fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente. Tutte le informazioni sulla procedura e sulle documentazioni necessarie sono disponibili al link del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/.

CONTATTACI PER CAPIRE COME POSSIAMO AIUTARVI NELL'EMERGENZA COVID-19

ALTRO DAL BLOG DI AR DREAM