26
Mar

Scuola di Acquisizione, Modellazione e Stampa 3D per i Beni Culturali e Ambientali e la Biomedicina – CEIT CAVALLINO – 16-22- Maggio, 6-8- Giugno

Sono aperte le iscrizioni alla “Scuola di Acquisizione, Modellazione e Stampa 3D per i Beni Culturali e Ambientali e la Biomedicina”, che si svolgerà a Cavallino, presso la sede del CEIT (Centro Euromediterraneo d’Innovazione Tecnologica per i Beni Culturali e Ambientali e la Biomedicina), nell’Aula Seminari dell’ex Convento dei Domenicani dal 16 al 22 maggio e dal 6 all’ 8 giugno 2019.

La Scuola è organizzata dal CEIT  (http://www.ceit-otranto.it) in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Fisica e il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, con l’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del CNR, Sede L’Aquila, con  il CAFRE (Centro interdipartimentale per l’Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa) dell’Università di Pisa, il Museo Diffuso di Cavallino, il Comune di Cavallino e CLIOedu.

E’ diretta dalla Prof.ssa Virginia Valzano, Direttrice del CEIT e vedrà, tra i docenti, anche i co-fondatori di AR dreamAndrea Spedicati e Rodolfo La Tegola.

Si articola in 3 Corsi teorico-pratici intensivi:

  • “Corso sulle Tecnologie di Fabbricazione Digitale applicate ai Beni Culturali: Rilievo, Modellazione e Stampa 3D;
  • “Corso sulle Tecnologie di Fabbricazione Digitale nell’Industria manifatturiera: Progettazione, Modellazione e Stampa 3D;
  • “Corso sulle Tecnologie di Fabbricazione Digitale nel settore Medicale: Realizzazione e stampa 3D di modelli anatomici e ortesi ortopediche”.

Ogni Corso ha la durata di 3 giorni, per un totale di 21 ore ciascuno.

Saranno degli appuntamenti imperdibili, nei quali verranno affrontati, in un‘accezione del tutto inedita, temi legati all’uso delle tecnologie moderne e innovative nei Settori dei Beni Culturali e del Medicale.

Le lezioni saranno tenute anche dai co-fondatori di AR dream, Andrea Spedicati e Rodolfo La Tegola, che ci parleranno delle nuove tecniche di Fabbricazione Digitale e di Manifattura Additiva applicate ai Beni Culturali e alla Medicina, e ci guideranno, attraverso esercitazioni pratiche, in un percorso formativo che ci consentirà di riprodurre e realizzare autonomamente prodotti in 3D.

I corsi sono rivolti a tutti gli interessati (neolaureati, studiosi, professionisti, operatori sanitari, ricercatori, aziende, privati) che vogliono ampliare le proprie competenze e sviluppare il proprio background tecnologico e nuovi modelli di produzione e di business sostenibili.

Per ogni corso sono previsti un minimo di 15 ed un massimo di 25 partecipanti per ogni Corso. Gli interessati potranno partecipare a uno o a più Corsi.

A tutti i partecipanti, che avranno regolarmente frequentato le lezioni teorico-pratiche e superato la verifica finale, sarà rilasciato un Attestato di frequenza.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via email al CEIT entro il 30/4/2019 all’indirizzo: ceit-otranto@email.it .

Potete consultare il programma dettagliato della Scuola sul sito web del CEIT alla pagina:

http://www.ceit-otranto.it/index.php/scuola-di-3d/338-scuola3d-2019

Vi aspettiamo numerosi!